!-- Codice per accettazione cookie - Inizio -->

venerdì 28 settembre 2012

Serj Tankian, sold out all'Alcatraz di Milano

Serj Tankian
Dopo Elect the Dead (2007, Serjical Strike Records) e Imperfect Harmonies (2010, Serjical Strike Records), il 10 luglio scorso è uscito Harakiri (2012), il terzo disco solista di Serj Tankian, sempre prodotto dall'etichetta fondata dallo stesso musicista armeno. Il titolo è una parola giapponese che indica un suicidio rituale. Come già per i due album precedenti, il frontman dei System of a Down ha autoprodotto il nuovo lavoro nel suo studio di casa a Los Angeles. Questa volta però c’è una novità nel processo creativo, come lui stesso ha sottolineato. "Ho usato un iPad come strumento compositivo per buttare giù i primi schizzi di 3 brani dell'album". 

Serj è pronto per il tour mondiale che farà tappa anche in Italia, lunedì 15 ottobre 2012 all’Alcatraz di Milano, concerto che ha già registrato il tutto esaurito e pertanto non saranno disponibili biglietti in vendita presso la cassa la sera del live.

Harakiri (2012), di Serj Tankian

Nessun commento:

Posta un commento

Cerca nel blog

Post più popolari